Warning: getimagesize(): Filename cannot be empty in /web/htdocs/www.ritmoinlevare.it/home/wp-content/plugins/wp-open-graph/output.class.php on line 306

Contatti

I commenti e le domande sono bene accetti.

Se avete qualcosa da pubblicizzare scriveteci al form sotto o all'indirizzo email info@ritmoinlevare.it , tutte le vostre email saranno prese in considerazione, ma solo cose inerenti la reggae music

Grazie mille per la visita

Staff RitmoInLevare

 
* indicates required field

 BIOGRAFIA

RitmoInLevare

Da un idea di due amici appassionati da anni di musica reggae, nel mese di agosto del 2012 nasce il portale RitmoInLevare, un sito web dedicato alla reggae music italiana o con radici legate alla nostra nazione. Non un portale generale ma un sito che propone artisti, produzioni, eventi e tutto quello che è legato all’Italia.
Sevejah, cresciuto già dalla metà degli anni ottanta a pane e reggae, dove ha maturato esperienze assistendo a innumerevoli concerti di artisti di fama mondiale e partecipando a moltissimi festival dedicati al reggae.
Nel 2010 ha avuto il piacere di avere alcune collaborazioni musicali, la prima con la BantuStan Corporation sulla compilation “Split Riddim / Rasta Community vol 2” e la seconda sul “Riddim Machine vol. 3 – I Heard It Through The Remix”, prodotta da Scara Soul Dub.
Alessandro, si diletta come trombettista nella banda musicale del suo paese. Da ragazzo la sua ispirazione è la musica rap e hip hop, poi una sterzata verso la musica reggae, dove inizia la sua innumerevole collezione di LP in vinile e concerti.
Nel 2016 entra a far parte come trombettista della The Vintage Reggae Orchestra, dove sale sul palco nelle loro performance.
Il 2019 e segnato da un’altra avventura, entra nello staff dell’ Active Web radio come regista per la trasmissione #Cepiacelureggaeanoi, condotta in studio da Gillo MC.
RitmoInLevare oltre ad aver collaborato ad organizzare alcuni eventi reggae, nel novembre 2016 il portale è presente come collaboratore ufficiale del “Revelation Riddim”, album nato da un idea di Andrea Bottaro, che coinvolge anche la “Bombastic Recording Studio”.