Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Rototom Sunsplash 2024

Agosto 16 @ 08:00 - Agosto 22 @ 23:55

Rototom Sunsplash

European Reggae Festival

29° Edizione

Dal 16 al 22 Agosto 2024

Benicasim – Spagna

Rototom Sunsplash 2024, nel tempio del reggae europeo anche Guè, Nina Zilli e Clementino tra gli ospiti di Alborosie & Friends

Musica, cultura e sostenibilità dal 16 al 21 agosto a Benicàssim (Spagna)

Torna dal 16 al 21 agosto a Benicàssim (Spagna) la 29ma edizione del Rototom Sunsplash, dal 1994 il Festival europeo più importante nel suo genere. Con oltre 200mila presenze da tutto il mondo lo scorso anno, Rototom si conferma come punto di riferimento internazionale della musica, un hub culturale e artistico rivolto a tutti con particolare attenzione alle famiglie. Valori, sostenibilità e intrattenimento che passano anche dalle offerte di servizi integrati che hanno sempre contraddistinto la manifestazione. 6 giorni ricchi di contenuti con centinaia di artisti da oltre 30 paesi e 5 continenti, più di 150 tra concerti, show e sound system, 20 aree dedicate su una superficie complessiva di oltre 130mila MQ.

I concerti del Main Stage

Tra gli spettacoli speciali spicca l’omaggio per l’80mo compleanno di Peter Tosh, co-fondatore dei leggendari The Wailers insieme a Bob Marley e Bunny Wailer. Benicàssim sarà l’unica data in Europa per godersi questo live, che unirà il figlio di Tosh, Andrew Tosh, con la leggendaria band giamaicana degli anni ’70 e ’80 Soul Syndicate. Proprio un altro degli spettacoli unici del festival, quello dei The Wailers, sarà incentrato sullo storico album “Legend” di Bob Marley & The Wailers, che compie 40 anni., ma anche internazionali come il DJ e produttore francese Manudigital. L’icona del reggae africano Alpha Blondy terrà al Rototom Sunsplash il suo unico concerto in Spagna e uno dei pochi in Europa. L’evento dedica sempre molta attenzione ai pionieri del reggae roots giamaicano, e quest’anno ha invitato i vincitori di un Grammy per l’album “Anthem” Black Uhuru. Ancora Johnny Clarke, che si esibirà con la Dub Asante Band ft Matic Horns, The Congos insieme a The Gladiators e Twinkle Brothers. La rappresentazione del roots reggae continua con la band californiana Groundation e Marcus Gad & Tribe dalla Nuova Caledonia. On stage due campioni mondiali: i giamaicani Beenie Man, considerato il re di questo stile, e Busy Signal già collaboratore di artisti mainstream come Major Lazer. Il maggior referente in Spagna di questo stile Fyahbwoy, insieme a GranKhan e alla Forward Ever Band. Sempre dalla Giamaica saranno presenti Romain Virgo, esponente di punta dello stile lovers rock, l’eclettica cantante Etana, due volte nominata ai Grammy Award come miglior album reggae. Talenti emergenti come Skip Marley, nipote di Bob, che affronta il suo primo tour europeo e approderà a Benicàssim come ambasciatore della nuova generazione dei Marley. Lo ska prende piede con gli inglesi Bad Manners, mentre i travolgenti ritmi dell’afrobeat andranno in scena grazie a Flavour dalla Nigeria. A rappresentare la Spagna il reggae melodico di Green Valley che celebrano 20 anni di carriera, il reggae-dub di Iseo & Dodosound accompagnati da una potente sezioni di fiati, mentre sul fronte Hip-Hop sono schierati Fernandocosta e SFDK, quando aggiungere un tocco di “flamenco chill” sarà compito degli andalusi Chambao.

Lion Stage

Senza lasciare la Giamaica, la line up del festival include l’esponente del reggae revival Jesse Royal, e per la prima volta l’energia positiva della band Rootz Underground, ma anche la cantante e attrice Naomi Cowan (Marcia Griffiths nel recente biopic su Bob Marley) e i talenti emergenti Khalia e Jah Lil. Giamaicano anche l’artista dancehall Skarra Mucci. Lo ska prende piede con il tedesco Dr Ring Ding in uno spettacolo insieme a The Magnetics dall’Italia. Tutta italiana anche l’esibizione speciale della North East SkaJazz Orchestra insieme a Wicked Dub Division da Pordenone. Alla musica di Don Drummond, il leggendario trombonista degli Skatalites, è dedicato il tributo del quintetto jazz capitanato dallo svizzero Samuel Blaser, e la partecipazione del pianista Alex Wilson e del violinista cubano Omar Puente. Il viaggio musicale prosegue con la cantante francese originaria di Capo Verde Mo’Kalamity, la giovane artista Sika Rlion (Isole della Riunione), l’australiana Nattali Rize, Manudigital insieme a Dapatch. Dai Caraibi e più precisamente da Santa Croce nelle isole Vergini, torna l’intensa spiritualità apertamente rastafari di Midnite con un omaggio a Vaughn Benjamin. Dal Brasile arriva il soul R’N’B di Bia Ferreira, il Venezuela con Gotopo, autrice di “Sacúdete”, l’inno della Major League Soccer degli Stati Uniti. Atteso, e con data unica in Spagna, sarà anche, per gli amanti del dub, lo spettacolo di OBF x Iration Steppas in un formato di palco diverso da quello del sound system. Dalla Spagna, reggae con Pure Negga e Rudymentari, Hip-Hop con Los Chikos Del Maiz, Santa Salut, Anier e Sr. Wilson & Griffi, e cumbia con Lxs Nadie.

DanceHall, Dub Accademy e Jamkunda Stage

Protagonisti della notte, i sound system che andranno avanti fino alle prime luci dell’alba. Da segnalare nella DanceHall le performance di Stylo G, del junglist inglese General Levy, Walshy Fire (membro di Major Lazer), il DJ dei Marley Rassarella. Tra gli italiani, il salentino residente in Olanda Kybba, sensazione del momento in Europa, Northern Lights da Udine, Heavy Hammer dal Salento e Lampa Dread di One Love da Roma.  Da non perdere i corsi quotidiani di ballo con insegnanti professionisti. Nella Dub Academy nomi come gli inglesi Jah Tubby’s e Word Sound & Power, dal Brasile Digitaldubs, dalla Francia Sinai, insieme a molti altri da Colombia, Senegal, Spagna, Caraibi, Argentina e i rispettivi cantanti, faranno vibrare gli appassionati con i potenti bassi di un avvincente sound system. Ad animare le notti del Jamkunda Stage ci saranno collettivi che in Spagna (ma anche a Roma) promuovono feste a base di afrobeat, amapiano e degli stili musicali africani più moderni. Tra gli ospiti da segnalare: Adesope Shopsydoo e DJ SoGood dall’Inghilterra. Per gli appassionati di ska, l’appuntamento è al Jumping ogni sera tra mezzanotte e le 2. Dopo le 2 si continua con reggae, dancehall, jungle e anche un po’ di musica latina. Vito War sarà ospite il 17 agosto. Menzione a parte per la Sunbeach, la spiaggia dove Rototom apre ogni estate un bar-ristorante reggae, e dove si balla coi sound system ogni pomeriggio durante la settimana del festival.

Rototom Sunsplash non è solo musica

Il festival offre un’esperienza di vacanza a 360 gradi con un ricco programma di attività per tutti i tipi di pubblico. Nelle venti aree in cui è suddiviso, ci sarà ampio spazio al food & beverage con decine di stand enogastronomici provenienti da tutto il mondo. Dal kebab turco alla gastronomia africana, dalle proposte per vegetariani, vegani, celiaci e menù kids, da gustare con birra, cocktail o drink analcolici. Tutto servito con materiali plastic-free, cannucce, piatti, bicchieri e posate biocompostabili. Nella costa della Comunitá Valenciana, a un passo dal mare, tutto è pensato per soddisfare le necessità del pubblico. Come la Sunbeach, la spiaggia Gurugú del Rototom, uno spazio che propone un cocktail di musica, cultura e il bar ufficiale dell’evento. Un’estensione del festival dove si può godere di buona musica e della migliore compagnia in un angolo privilegiato del Mediterraneo. Spazio a cultura e confronto. Nel Social Forum, nella House of Rastafari e nella Reggae University. Dibattiti, conferenze e workshop, ma anche sport, laboratori, arte e intrattenimento negli spazi Pachamama, Social Art Gallery, Rototom Circus, Magico Mundo e Teen Yard. Un mercatino e la zona dedicata alle ONG con più di 90 stand e le aree dedicate ai più piccoli. Come nella Teen Yard e nel Magico Mundo, più di 20 eventi dedicati esclusivamente alle famiglie, più di 30 performance dal circo al parkour. 12 talk tra cui quello dove saranno ospiti Stella Assange, avvocato specialista in diritto umanitario e partner di Julian Assange, l’attivista Alessandro Di Battista, il professore in neurologia presso la Facoltà di Medicina di Harvard in IA Andrés Pedreño e molti altri. Per la prima volta quest’anno, Rototom Sunsplash sigla un accordo con il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle, ovvero il CERN di Ginevra. Questa collaborazione porterà al festival Discovery Lab, un progetto basato su workshop, conferenze e spettacoli dove l’arte e la musica si mescolano con la scienza e la ricerca. Oltre 30 workshop dedicati alla sostenibilità, allo yoga, al DIY, all’artigianato e molto altro. Ma è il campeggio il fiore all’occhiello di tutta la manifestazione. Una gamma di servizi completi dedicati alla ricettività turistica danno vita a una piccola città adatta a tutte le esigenze. Assistenza sanitaria H24, ingresso agevolato disabili, cucina, servizi igienici, parcheggi e info point, saranno a disposizione del pubblico per un’esperienza confortevole per tutti.

L’impegno per l’ambiente

Rototom poi è da sempre impegnato con l’ambiente. Riciclare rifiuti, ridurre il consumo di materiali, utilizzare fonti di energia rinnovabili e promuovere buone pratiche, lo hanno consacrato uno dei festival più verdi d’Europa. Dalla raccolta differenziata al riciclo delle acque, dalla riduzione dell’uso della carta all’illuminazione LED alimentata da pannelli solari. Grazie al suo impegno, il Festival ha ricevuto la certificazione carbon footprint (impronta di carbonio) Aenor in conformità agli standard internazionali ISO 14064-1:2018 per il ridotto impatto ambientale, grazie alle limitate emissioni di CO2.


SEGUIRE IL FESTIVAL LIVE !!!

Rototom TV (Clicca qui)
YouTube (Clicca qui)
Facebook (Clicca qui)
Radio Rototom (Clicca qui)



LINE UP:

Venerdi 16

Main Stage
20:00 xPeter Tosh 80 Tribute Show (Andrew Tosh & Soul Syndicate ft. Fully Fullwood, Earl Chinna Smith, Tony Chin, Keith Sterling, Santa Davis.
21:45 Fyahbwoy & Forward Ever Band ft. Grankhan, Fastah Selectah
23:00 Romain Virgo
00:30 Alpha Blondy

Lion Stage
21:00 Mo’Kalamity
22:30 Sr. Wilson & Griffi
00:00 Sika Rlion
02:15 Skarra Mucci

Dancehall
22:00 Back to the Fun – Old Skool (Dance Classes w/ Kultcha & Lyroï (Mouv’Ment Dancer’z) ft. Dj Alicia)
23:00 TNT Sound
00:00 Rude Wagon Sound
01:00 Selecta Empress
02:00 Lampa Dread & Resident Crew
02:15 Fenshi Sound
03:00 Little Lion Sound

Dub Academy
22:00 Greenlight Sound System (Dub Academy Resident Crew)
23:00 El Gran Latido
02:00 Jael
03:00 King Alpha

Sun Beach
15:00 BigMaphia
17:00 Vito War

Jumping
00:00 Natty Bo
02:00 Jumping Resident Crew ft. Michele Poletto, BigMaphia, Mc Champian
03:00 Karlixx + Pablo Dread (Kings of Reggae-Jungle)

Jamkunda Stage
00:00 Follow the Party Dj’s + Quinndy, RealKing, Felix Bandeira (dancers) + PapaParty Sinua (Mc)

Sabato 17

Main Stage
20:00 Black Uhuru
21:45 Marcus Gad & Tribe
23:00 Iseo & Dodosound
00:45 Busy Signal

Lion Stage
20:45 Wicked Dub Division meets North East Ska Jazz Orchestra
22:30 Rudymentari
00:00 Anier
02:15 Nattali Rize

Dancehall
22:00 Queen Style (Dance Classes w/ Irie Queen & Dj Alicia)
23:00 Selecta Petty Fox
00:00 Untouchable Sound UK
01:00 Docta Rythm Selecta
02:00 Lampa Dread & Resident Crew
02:15 Maureen
03:00 Heavy Hammer alongside Northern Lights 25th anniversary

Dub Academy
22:00 Greenlight Sound System (Dub Academy Resident Crew)
23:00 Amoul Bayi Family ft. Saah Karim & Galas
02:00 Greenlight Sound System ft. Serena, Lasai & Yugo Tagochi

Sun Beach
15:00 Dj Alicia
17:00 Coco

Jumping
00:00 Ska Boom Attack / No Problem Collective (Rude Club Madrid)
01:30 Jumping Resident Crew ft. Michele Poletto, BigMaphia, Mc Champian
02:00 Vito War

Jamkunda Stage
23:00 Oyofe w/ Rjaymusiq, Walter Dj, Dj Soffmae + Yemi Osokoya, Oulouy Tyson, Mamy (dancers) + WizProblema (Mc)

Domenica 18

Main Stage
20:00 x
21:30 x
23:00 x
00:30 x

Lion Stage
20:45 x
22:15 x
23:45 x
02:15 x

Dancehall
22:00 x
23:00 x
00:00 x
01:00 x
02:00 x
03:15 x

Dub Academy
21:00 x
23:00 x
01:30 x
02:00 x

Jumping
22:00 x
23:30 x
02:00 x
03:30 x

Jamkunda Stage
23:00 x

Lunedì 19

Main Stage
20:00 x
21:45 x
23:00 x
00:45 x

Lion Stage
20:45 x
22:15 x
00:00 x
02:15 x

Dancehall
22:00 x
23:00 x
00:00 x
01:00 x
02:30 x
03:15 x

Dub Academy
21:00 x
22:45 x
00:00 x
02:00 x

Jumping
22:00 x
23:30 x
02:00 x
03:30 x

Jamkunda Stage
00:00 x

Martedì 20

Main Stage
20:00 x
22:00 x
23:30 x
00:45 x

Lion Stage
21:15 x
22:45 x
00:00 x
02:15 x

Dancehall
22:00 x
23:00 x
00:00 x
01:00 x
03:00 x

Dub Academy
21:00 x
23:00 x
01:00 x
03:00 x

Jumping
22:00 x
23:30 x
02:00 x
03:30 x

Jamkunda Stage
00:00 x

Mercoledì 21

Main Stage
20:00 x
21:30 x
22:45 x
00:45 x

Lion Stage
20:45 x
22:15 x
00:00 x
02:15 x

Dancehall
22:00 x
23:00 x
00:00 x
01:00 x
03:00 x

Dub Academy
21:00 x
23:00 x
01:00 x
03:00 x

Jumping
22:00 x
23:30 x
02:00 x
03:30 x

Jamkunda Stage
00:00 x

Giovedì 22

Main Stage
20:00 x
21:30 x
23:00 x
00:00 x
00:45 x

Lion Stage
20:45 x
22:15 x
00:00 x
02:15 x

Dancehall
22:00 x
23:00 x
00:00 x
01:00 x
02:45 x

Dub Academy
21:00 x
23:00 x
01:00 x
03:00 x

Jumping
22:00 x
23:30 x
02:00 x
03:30 x

Jamkunda Stage
00:00 x


AREA:
SUN BEACH – REGGAE UNIVERSITY – SOCIAL FORUM – NO PROFIT – AFRICAN VILLAGE – ROTOTOM CIRCUS – PACHAMAMA – MAGICO MUNDO – ART SYMPOSIUM – ARTESAN MARKET!

(CLICCA QUI)


BIGLIETTI:

Per acquistare il biglietto (Clicca qui)


INFO:

Sito Web: (Clicca qui)
Facebook: (Clicca qui)


Rototom Sunsplash
Carretera N-340 Km. 986,3, Benicasim, Castellón, Spagna

Dettagli

Inizio:
Agosto 16 @ 08:00
Fine:
Agosto 22 @ 23:55

Luogo

ROTOTOM SUNSPLASH
Carretera N-340 Km. 986,3,
Benicasim, Castellón 12560 Spagna
+ Google Maps
Visualizza il sito del Luogo