“Mezze Vie” il nuovo singolo/video di: Beating Souls

 

Beating Souls – Mezze Vie

Destra o sinistra? Mare o montagna? Sole o pioggia? Maschio o femmina?
Ma perché per forza tutto deve essere o completamente bianco o completamente nero? Perché non esplorare o, almeno, accettare l’esistenza delle infinite sfumature intermedie tra gli estremi?
Siamo abituati a classificare tutto per categorie convenzionali ben definite ma la natura è così varia, la mente umana così versatile. Gli stereotipi vanno bene per spiegare la teoria delle cose ma quella che viviamo ogni giorno è la realtà che è ben più dinamica e piena di eccezioni ed emozioni.
Diamo sfogo a tutte le sfaccettature della nostra personalità, apriamo gli occhi e la mente: percorriamo tutte le vie che la vita ci offre, anche quelle di mezzo, che governano il mondo e vivremo in tranquillità.
Parole in cui, pur attraverso qualche cenno autobiografico, tutti ci possiamo riconoscere.


YouTube video

DIGITAL STORE: (Clicca qui)


TESTO

MEZZE VIE – BEATING SOULS

Lo sai, te l’ho sempre detto,
amo le sfumature lo ammetto,
forse perché sono il frutto
di un mix di couscous e ragù senza strutto.

Perché vedi tutto bianco
o solo tutto nero?
Gli stereotipi puri li manco
ma non capisci e caschi dal pero.

Tra l’altro dal pero sbagliato,
quello delle William bionde e perfette
come l’omonimo principe amato da tutte:
non gli manca niente…

o una nota d’imperfezione
fuori scala che infine armonizza.
NO alla consueta classificazione,
ogni etichetta mi paralizza!

Come vuoi essere da grande,
come tua mamma o tuo papà?
Quando alzi gli occhi al cielo,
cerchi Dio o Allah?

Preferisco le mezze vie,
né troppo così né troppo cosà.
Saranno stupide teorie
eppure non mi contraddici e sei ancora qua!

Seguimi seguimi, non solo su IG,
la nuova messia intaserà ogni TG.
Un’esperienza degna di un buon CV
ti salverà dalla via degli stereotipi

Non mi schiero a destra o sinistra,
in centro il caos mi dà pace.
Stavolta buttati in pista,
guido io se non sei capace!

Balla coi bronzi di Riace,
storia classica so che ti piace.
Certo, non sono fatti d’oro
ma sanno farsi i fatti loro…

In cosa crederai da grande,
nella vita terrena o nell’aldilà?
Sceglierò il purgatorio di Dante
in bilico tra pari opportunità

Preferisco le mezze vie,
né troppo così né troppo cosà.
Saranno stupide teorie
eppure non mi contraddici e sei ancora qua!

Come vuoi essere da grande,
come tua mamma o tuo papà?
Quando alzi gli occhi al cielo,
cerchi Dio o Allah?

Seguimi seguimi, non solo su IG,
la nuova messia intaserà ogni TG.
Un’esperienza degna di un buon CV
ti salverà dalla via degli stereotipi


CREDITI:

CREDITS VIDEO:
– Riprese eseguite da: Velvet studio mestre
– Ideato da: Compagnia teatrale fil de fer
– Regia: Matteo Bertasselo, Kim Gasparella
– Attori: Sara Pinna, Catia Meneghinello, Kim Gasparella, Benedetta Chiaramonte, Matteo Bertassello
– Sceneggiatura: Matteo Bertassello, Kim Gasparella – Trucco: Erika Gasparato
CREDITS AUDIO:
– Published by Redgoldgreen Label s.r.l.s.
– Brano suonato da: Andi Bertas (Batteria), Davide Villa (Basso), Federico Grespan (Percussioni), Marco Montresor (Chitarra), Cori Luca Meggiorini (Chitarra) Alessandro Lobosco (Tastiere e cori), Leila Lazrague (Voce), Danilo Montalbano (Trombone) Fabio Scalmana (Tromba) Alessandro Andretta (Sax)
– Studio di registrazione Pontida Studio di Andi Bertas – – Mixed e Mastered by Ciro Pisanelli PRINCEVIBE

CONTATTI:

Beating Souls / Facebook: (Clicca qui)
Beating Souls / Instagram: (Clicca qui)
Beating Souls / YouTube: (Clicca qui)