“Rapacaule ‘Nfucate” il nuovo video di: Nandu Popu

 

Stiamo parlando delle mitiche cime di rapa che nel Salento vengono “affogate” cuocendole con sponsali (cipollotti), alloro e buon vino! Rappresentano l’identità gastronomica del territorio, una prelibatezza che accompagna l’esistenza dei salentini sin dalla tenera età, un piatto in grado di far sognare chi torna dal lavoro e immagina il piatto fumante sulla tavola imbandita e soprattutto gli emigranti e i fuori sede che a causa della lontananza non possono goderne ma che non vedono l’ora di riceverle in dono con il “pacco-da-giù”. Le Rapacaule ‘nfucate fanno parte della cultura di questo lembo di Terra sempre più conosciuto al mondo, per questo motivo Nandu Popu gli ha dedicato una canzone, perché non potevano restare fuori da quella narrazione canora dialettale che negli ultimi trent’anni hanno fatto da colonna sonora al Salento. Le Rapacaule ‘nfucate sono soprattutto una ricetta antica che viene tramandata con amore e che ha permesso ai nostri contadini di tramandarsi sementi e colture. L’ascolto del brano permetterà memorizzare la ricetta per prepararle e di cantare insieme un inno d’amore verso questa verdura che rappresenta una ricchezza della nostra terra. Il brano scritto e prodotto da Nandu Popu per Salento Sound System, è stato curato, arrangiato e mixato da Papa Leu (chitarra) e il Maestro Garofalo (tastiere) insieme all’assolo di sax di Luca Manno negli studi di Adriatic Sound a Trepuzzi. Insieme a Nandu Popu c’è chef Mocho, il popolarissimo foodblogger su FoodNetwork). Il video è stato girato durante le riprese di MANGIANASTRI, il nuovo format realizzato da Django Music e Realize Networks dedicato alla musica, al cibo e alle bellezze turistiche del territorio.


YouTube video

DIGITAL STORE: (YouTube) /// (music.apple) /// (Spotify)


CREDITI:

Titolo: Rapacaule ‘nfucate
Voce: Nandu Popu
Prodotto: Nandu Popu / Salento Sound System
Tastiere: Alessandro Garofalo
Chitarra: Papa Leu ·
Sax: Luca Manno


CONTATTI:

Nandu Popu / Facebook: (Clicca qui)
Nandu Popu / Instagram: (Clicca qui)