“So Many Times” Il nuovo singolo degli: Early Vibes

 

Gli Early Vibes, band reggae genovese, sono sempre in continua crescita nonostante le difficoltà del periodo, e ci annunciano l’uscita di un nuovo singolo in anteprima, estratto dal nuovo album in pubblicazione per il 2021.

A quasi quattro anni di distanza dal primo album omonimo, i giovani si sono contraddistinti nel panorama genovese per l’intensa attività live.

Nel corso del tempo le loro sonorità si sono evolute e, dalla corrente early reggae del primo album, si sono trasformate in sonorità roots reggae.

So Many Times è il titolo della canzone in anteprima. Il brano, totalmente prodotto dall’etichetta indipendente Cut Down Records e scritto dal cantante Francesco Zaga, esprime in chiave malinconica quel momento della vita in cui ci si sente soli e si riflette intensamente sulla propria esistenza.

Si apre così un secondo capitolo che si preannuncia intenso e trascinante fin dal primo minuto del brano. Alla strumentale troviamo: Daniele Cusato alle percussioni, Marco Bruni al basso, Simone Torlai e Tomaso Razeto alle chitarre e il veterano Toni La Corte – ex Sensasciou- alle tastiere. Il pezzo vanta in fase di registrazione dell’utilizzo dei Tambui de San Zorzu, percussioni di manifattura artigianale interamente scavate da tronchi d’albero per mano del noto cantautore reggae genovese U Carbun Congo.

Troverete il nuovo singolo in vendita in tutti i digital stores dal 10 marzo e il videoclip sul canale YouTube ufficiale della band.


YouTube video

TESTO:

Let me climb in top of the life
Let me run on the fields
and flying on the dreams
I know I could do it, maybe It’s not up to me
But that’s what I’ll do
I’ll be alone and I’ll be afraid
I’ll lose my way so many times, but at the end I’ll see the light
I’m sure…

But that’s what I’ll do
I’ll be alone and I’ll be afraid
I’ll lose my way so many times, but at the end I’ll see the light

Oh let me climb in top of the life
Let me run on the fields
and flying on the dreams
I know I could do it, maybe It’s not up to me
But that’s what I’ll do
I’ll be alone and I’ll be afraid
I’ll lose my way so many times, but at the end I’ll see the light
I’m sure…
The light of salvation, the light of salvation
The light of salvation, the light of salvation, the light of salvation
The light of salvation oh-oh-oh
So many times…


BIOGRAFIA

 

Gli Early Vibes nascono nel settembre 2011 spinti dalla passione per la musica “in levare”, in particolar modo per l’Early Reggae.

Prendendo come modello i musicisti Giamaicani degli anni ’60 e ’70, la band intraprende un percorso di studio che la porta ad esibirsi in numerose serate, eventi e festival musicali – per citarne alcuni: l’Etnoforte Festival a Vinadio (CN), l’apertura al concerto della leggendaria band The Skatalities al Carrararocknrolla Pollege Festival (MS), il Revolution Festival a Recco (GE) e la pluripartecipazione al Music For Peace (GE).

Dopo sei anni di attività, realizzano, nel 2017, il loro primo disco interamente autoprodotto dal titolo omonimo Early Vibes, registrato e mixato presso l’etichetta Cut Down Records. Ottengono così l’apertura al concerto dei leggendari The Congos in una delle due uniche date italiane, e conquistano la seconda posizione al Bababoom Band Contest 2018 – risultato che li porterà a suonare al Bababoom Festival (PE) condividendo la serata con un’altra leggendaria band della storia della musica Reggae, gli Inner Circle. Inoltre, raggiungono gli Stati Uniti d’America con l’intervista telefonica richiesta dalla radio WORT-89.9-FM di Madison, Winconsin.


CONTATTI:

Early Vibes / Sito Web: (Clicca qui)
Early Vibes / Facebook: (Clicca qui)
Early Vibes / YouTube: (Clicca qui)
Early Vibes / Instagram: (Clicca qui)
Early Vibes / Spotify: (Clicca qui)
E-mail: reggaeearlyvibes@gmail.com